Rottofreno

Sono poche le documentazioni riguardo la Sua origine, di certo abitato prima dai Celti e poi dai Romani. La leggenda vuole che qui si ruppe il freno dell'elefante di Annibale, da cui, si dice, deriva il curioso nome del paese. Nel 1412 fu feudo dei Visconti e in seguito degli Arcelli. Importante piazzaforte nel XVII secolo, oggi l'abitato non conserva più tracce delle imponenti difese a perimetro stellare volute dagli Spagnoli nel 1636.

Da visitare il castello, la chiesa di S. Michele Arcangelo; la frazione di Centora, Santimento con il castello e la parrocchiale del XIII secolo, S. Nicolò a Trebbia e Certosa.

Scheda attività

Persona da contattare Comune
Indirizzo piazza Marconi, 2, 29010 Rottofreno
Telefono 0523 780312
Settore Proloco, Associazione, Ente Pubblico, Biblioteca
Attività svolte Mercato

Apertura settimanale

Lunedì dalle 07:15 alle 13:00

Dove siamo