Chiesa di Santa Maria Assunta

Compare già citata in carte longobarde, con diritto di decima. Negli antichi documenti viene ricordata quale chiesa di Santa Maria in monticello, cioè edificata su di un cumulo di terra per proteggerla dalle inondazioni del fiume Po, che scorre a poche centinaia di metri dal paese. Ancora oggi mantiene il luogo originario: infatti chi si avvicina al paese non può non notare l'edificio di culto che, imponente, si erge su questo promontorio. L'edificio attuale conserva l'architettura del 1735, come informano i registri parrocchiali dell'epoca, quando si fecero i lavori di ampliamento ed innalzamento.

Da oltre quattro secoli in essa si venera, quale patrono locale, san Corrado Confalonieri. Ubicata nel borgo prossimo al Po, con a fianco il maestoso castello e l'antico recetto, fu meta di pellegrini della via Francigena: qui infatti passa la strada romea descritta nell'itinerario di Sigerico (arcivescovo di Canterbury), che porta all'antico passaggio del Po.

aggiungi all'itinerario TORNA ALLA RICERCA

Scheda attività

Persona da contattare Iat Borgonovo
Indirizzo Calendasco, 29010 Calendasco
Telefono 0523861210
Settore Chiesa, Museo, Sito archeologico
Attività svolte Itinerari, visite

Dove siamo